Federazione Italiana Unihockey / Floorball

Federazione Italiana Unihockey / Floorball

Nazionale Femminile in viaggio per Uppsala, Svezia

Breve intervista a Patrizio Beccarini, il vice allenatore delle Azzurre

Prima della partenza per i Mondiali in Svezia abbiamo colto l'occasione per scambiare due parole con Patrizio Beccarini, Coach della Nazionale.

D: Buongiorno Patrizio, abiti in Svizzera. Qual'è il tuo legame con Italia e come mai sei finito nello staff della nazionale femminile?
R: Buongiorno, beh innanzi tutto il mio legame è la mia nazionalità visto che sono sia italiano che svizzero con doppio passaporto. Ho sempre vissuto in Svizzera e sportivamente parlando ho sempre giocato a floorball in Svizzera, ma precisamente il mio legame con il floorball italiano è nato 3-4 anni fà, quando ho iniziato a giocare nel campionato italiano con FC Milano. Giocavo in Ticino in precedenza ed ho visto grandi differenze tra Italia e Svizzera nel floorball in generale. Dopo un anno mi hanno chiesto di allenare FC Milano, cosa che ho fatto ma i campionati per via del covid non sono mai finiti e/o cominciati. Per quanto riguarda lo staff della nazionale invece, conosco Simone e sapevo che vi era la posizione del suo vice vacante. Dopo una prima valutazione della mia situazione personale mi sono reso disponibile, e poi con Simone ci siamo sentiti più volte prima di venire al raduno a Winterthur dove poi sono stato “valutato” per cosí dire sul campo o meglio in panchina.

D: Da quando conosci Simone Baratin e com'è lavorare come Coach nel suo team?
R: Conosco Simone da tanti anni ormai, abbiamo giocato insieme a floorball in Svizzera. Mi ha anche allenato ormai diversi anni fà in Svizzera, quindi conosco di Simone sia sotto l’aspetto di amico, di compagno di squadra e di coach.
Simone è molto preciso nel suo lavoro e se deve dire qualcosa che non va è molto diretto (non sono mai critiche ma un aiuto a migliorare e fare le cose come chiede lui) e questo credo sia molto apprezzato dalla squadra, dallo staff e chiaramente anche da me, quindi mi trovo molto a mio agio a lavorare con lui.

D: Hai fatto il tuo ingresso nella squadra al raduno a Winterthur a ottobre. Che impressione hai avuto del gruppo?
R: Le ragazze sono un gruppo fantastico, affiatato e compatto, e vedo già l’impronta di Simone nell’impegno e nella professionalità che ogni ragazza mette sia in campo che fuori. Le ragazze insieme fanno gruppo, si divertono molto insieme durante i raduni ma poi quando ce da ascoltare e da lavorare ci mettono tutto l’impegno possibile.
Se durante il mondiale metteranno testa e cuore i risultati e le soddisfazioni  arriveranno ed io sarò sempre dalla loro parte e pronto ad aiutarle e consigliarle al meglio.

D: Grazie, buon viaggio ed in bocca al lupo!
R: Grazie!

Sponsor

eFloorball.it
Gems
SITEC
Fat Pipe